res-ti-amo

Un sorriso gelato, un occhio velato, tutta te che mi sorride e mi guarda.

Un sorso di tè, una spolverata di zucchero a velo, tutto te che profuma.

Tutto il resto è un rumore lontano.

Un grido di paura, un brontolio di pancia, tutta te che mi parla.

Un grado di distanza, una danza estiva, tutto te che mi s’avvicina.

Tutto il resto è un rumore lontano.

Io che ascolto melodie melanconiche.

Io che ascolto silenzi sintetici.

Noi che ascoltiamo il rumore più vicino che c’è,

restiamo semplicemente io e te.

Annunci