GOMMA

Quando non so cosa fare
mi metto a masticare
una gomma sapor del mare
che mi faccia ricordare
quanto fosse bello giocare
castelli, secchielli, cantare
non avere grilli a cui pensare.

Quando non so cosa fare
mi metto a masticare
una gomma color del legno
che mi faccia ricordare
il giorno in cui facesti un disegno
per me che tra disdegno e contegno
l’attaccai con una puntina sul tirassegno.

Quando non so cosa fare
mi metto a masticare
una gomma a suon di tamburi
che mi faccia ricordare
come sarebbe bello saltare con i canguri
col marsupio pieno di mille frutti maturi
e la voglia matta di realizzare oceanici futuri.

co

Annunci